PRECEDENTE

Dicci com'è e ti diremo come curarlo

Il tappeto erboso in inverno

17 Novembre 2017 -

Girando su internet, tutti parlano delle azioni da fare e dei prodotti da usare sul tappeto erboso in previsione dell'inverno. Pochi parlano di un aspetto fondamentale: come valutare la salute del tappeto erboso?
Scopriamolo insieme.

Come in molti ambiti, anche per il prato domestico la fine dell’anno ci permette di tirare le somme su quanto è stato fatto, come è stato fatto e cosa abbiamo ottenuto. 
Per fare questo dobbiamo intenderci su qual è il nostro ideale di giardino.
Vorresti un un bel prato verde all'inglese, curato in ogni suo aspetto? Oppure un manto erboso spontaneo e al naturale, che segue nei colori i cicli delle stagioni?
Dai un'occhiata al tuo tappeto erboso: in realtà è più simile a un giardino con delle macchie gialle e brune circolari? 
Bene, se rientri nell'ultimo caso, sei capitato nel posto giusto: oggi iniziamo una serie di articoli che ti guideranno nella gestione del tuo giardino per ottenere il risultato migliore. 

Per fare questo bisogna chiarire che la situazione ottimale dove un tappeto erboso cresce correttamente è in pieno sole con un ottimo drenaggio. Se una di queste cose viene a mancare dobbiamo intervenire con pratiche agronomiche oppure con la scelta di prodotti presenti sul mercato di qualità che permettano di ottenere il risultato voluto. 

Chiarito questo, spesso in preparazione al periodo invernale possiamo trovare una presenza di feltro ed un terreno compatto. Queste due condizioni possono causare asfissia ed un eccesso di sostanza organica sul tappeto erboso che può fare da substrato per malattie fungine.
Risulta quindi fondamentale la rimozione con un rastrello apposito, oppure con macchinari professionali, del feltro accumulato durante l’anno. L’operazione di arieggiatura, che serve per alleggerire il terreno e quindi aumentarne il drenaggio, è leggermente più complessa in quanto richiede la bucatura del terreno ed il riempimento dei fori con sabbia silicica. 

Fatto questo abbiamo ottenuto un substrato ottimale per la vita del nostro tappeto erboso ma dobbiamo anche prenderci cura delle parte esistente fornendo gli elementi necessari ad affrontare l’inverno. 
In questo caso, l’utilizzo di microrganismi a base di trichoderma, come il nostro Trichio che permette di stimolare la crescita radicale, la vigoria della pianta, migliorando la capacità di adattarsi meglio alle condizioni invernali avverse. 

Buon lavoro! 

TI POTREBBE INTERESSARE:

TRICHIO

Concime pellettato biologico per orto e tappeto erboso

9,50 € IVA INCL.
Trichio Concime pellettato biologico per orto e tappeto erboso

PRODOTTI IN EVIDENZA:

Saver prodotto naturale per la lotta ai patogeni fungini

SAVER 250ml

La risposta naturale ai patogeni fungini
Tender Prodotto Biologico per la lotta agli afidi

TENDER 250ml

Guardia agli Afidi
Frame bottle 500

FRAME

Le micorrize per le tue radici